Gioco 31: come si gioca e regole ufficiali

Il gioco 31 è tra i più gettonati durante le feste natalizie perché permette di divertirsi tra amici e conoscenti senza dover spendere troppi soldi. Il gioco 31, infatti, ha una puntata fissa decisa ad inizio gioco dai componenti del tavolo e, mal che vada, i giocatori perderanno non più di quella cifra definita in partenza. E’ molto amato in Italia, specie al Sud Italia, anche se le regole 31 sono da sempre interpretabili e quindi in tanti cercano sul web come si gioca a 31!  Per trovare le risposte ai tanti dubbi che escono fuori ad ogni partita, qui trovate la guida per il gioco 31. Con il gioco 31 regole, dunque, siamo all’interno di uno dei più appassionanti giochi di carte perché può essere giocato sia con le carte napoletane, piacentine ecc. sia con le carte francese in assenza delle prime, l’importante che siano 40 carte. Dunque, come si gioca a 31? Il gioco 31 verrà descritto qui di seguito. Intanto, ecco i bonus casino dei bookmakers riconosciuti AAMS di questo mese:

BOOKMAKER

CONFRONTO BONUS

Visita il sito

85€ Bonus senza deposito*

Visita il sito

Fino a 50€*

Visita il sito

20€ senza deposito + bonus fino a 500€*

Visita il sito

5€ subito + Bonus fino a 1000€*

Visita il sito

Fino a 1000€*

Visita il sito

Fino a 50€ di bonus*

Visita il sito

10€ gratis + bonus 500€*

Visita il sito

200 Free Spins + Fino a 1000€ di Bonus*

Visita il sito

50 free spins + bonus 200% fino a 100€*

Visita il sito

10€ gratis, 200 giri + fino a 200€ di bonus*

Visita il sito

* Offerte soggette a T&C | 18+. Per maggiori info consultare la pagina dedicata

Si può fare 31 al primo giro? La domanda più gettonata

Si parte subito dal centro delle nostre regole gioco 31 perché in tanti si pongono questa domanda che è la più cercata sul web riguardo il gioco 31. Non tutti sono d’accordo sulla risposta e allora, durante le feste, il gioco di carte 31 diventa anche motivo di litigi quando magari qualcuno pensava di aver vinto e, invece, le regole 31 possono indurre all’errore. Ma andiamo con ordine: sono tante le risposte a come si gioca a 31 perché tante sono le versioni. Che sia con le carte napoletane o con quelle francesi, però, non cambia tanto perché lo scopo del gioco 31 e le regole restano immutate. Non esistono delle regole ufficiali 31, ma qui di seguito proviamo a definire  le migliori regole 31 da conoscere soprattutto nelle feste natalizie! Volete conoscere anche tutto sul gioco Mercante in fiera? Leggete il nostro approfondimento!

Regole del gioco 31: tutte le cose da sapere

Se si può fare 31 al primo giro è solo una delle tante regole del gioco da sapere. Sono tante, infatti, le cose da conoscere su questo gioco 31 che appassiona in tanti, nelle feste natalizie e non. Cominciamo con un elenco delle regole 31 più gettonate per poi andarle a spulciare nel dettaglio qui sotto.

  • Si può fare 31 al primo giro? – Sì, l’importante è aspettare il proprio turno prima di scoprire le carte perché potrebbe esserci anche un altro giocatore con lo stesso punteggio e vincerebbe chi è di turno prima.
  • valore delle carte: nominale da 2 a 7, tutte le figure (8 o J, 9 o Q e 10 o K) valgono 10, mentre l’asso vale 11 nelle regole ufficiali 31
  • lo scopo del gioco è fare il punteggio più alto degli altri perché il gioco 31 è ad eliminazione e perde chi ha il punteggio più basso ad ogni mano
  • lo svolgimento del 31 è semplice come una classica partita con 3 carte in mano; si pesca – dal mazzo o dal monte scarti – e si scarta in ordine orario di turnazione. Inoltre, ciò che è basilare nelle regole 31 è che i punti sono da sommare solo per lo stesse seme: per esempio 31 è asso bastoni con due figure sempre di bastoni, mentre tre carte di seme diverso si contano singolarmente e non insieme.

Si può fare 31 al primo giro?

Beh, questo è di certo il quesito più gettonato sul gioco 31 perché in tanti hanno interpretazioni diverse. Sicuramente, la prima risposta deve essere quella che sì, è possibile, a patto che si aspetti il proprio turno per mostrarlo. L’altra interpretazione su questa regola ufficiale 31 è che, in alcune regioni italiane, si ri-mischiano le carte per non falsare la giocata e far perdere vite a tutti senza aver giocato.

Come funziona quando si bussa?

Il problema della bussata è ciò che stuzzica maggiormente gli amanti di questo gioco 31. Le domande più effettuate sono: si deve pescare, bussare e poi scartare oppure bisogna soltanto bussare e far partire l’ultimo giro senza pescare? Beh, nelle regole ufficiali 31 c’è da dire che questo non è specificato, ma è bene attuare la seconda ipotesi, bussando senza pescare perché si presume che chi bussa abbia un punteggio elevato e non deve avere la possibilità di fare 31 se vuole mettere in difficoltà gli altri bussando, magari dopo soli 2 giri.

Si può bussare al primo giro?

No, questo è certo che no. Non è corretto bussare subito perché non si dà la possibilità né di divertirsi né di giocare almeno una carta tra pescata e scartata. Quindi nel gioco 31 è importante fare almeno il primo giro per tutti e poi, se si vuole, si può bussare per far partire l’ultimo giro di pescate e scartate.

Esiste una strategia migliore per vincere al gioco 31?

No, non ne esiste una che valga per tutti. E’ chiaro che bisogna stare attenti anche agli scarti degli altri per poter capire quale seme stanno aspettando i tuoi avversari e regolarsi di conseguenza anche per i propri scarti. Infatti, spesso si è costretti a scartare figure o addirittura asso in caso di necessità e capire bene il seme che l’avversario sta aspettando può aiutare a non regalare 31 proprio a lui.

Numero di giocatori e punteggio minimo per salvarsi al gioco 31

E’ chiaro che al gioco 31 sapere di avere un punteggio tale da riuscirsi a salvare perché c’è sempre qualcuno che sta messo peggio è importante per vincere. Dunque, in base al numero di giocatori al tavolo, c’è la possibilità di elencare una lista di punteggi minimi per salvarsi e con i quali si può non perdere vite. Eccoli qui sotto per il gioco 31 regole:

  • a 2 giocatori non c’è un punteggio minimo, ma si gioca testa a testa per la vittoria
  • a 3 giocatori con un 22 solitamente si sta tranquilli
  • in 4 basta avere un asso e una figura per poter bussare e vincere la mano
  • in 5 con due figure si sta tranquilli per bussare o cercare il 31
  • se si è in 6 si fa più difficile perché al massimo con un 18 è possibile bussare per stare tranquilli
  • se, invece, si è in 7 al tavolo con un 16 ci si può salvare per un pelo
  • quando al tavolo ci sono 8 giocatori anche con un 15, dopo 3-5 giri, è possibile bussare e puntare su qualcuno in difficoltà
  • quando si è in 10, infine, il giro si allunga e basta avere dal 14 in su per stare più che tranquilli per la vittoria del gioco 31