Come funzionano le permanenze nella roulette

Le permanenze nella roulette sono le sequenze di numeri usciti da quando è stato aperto il tavolo. Studiarle è fondamentale soprattutto se l’obiettivo è effettuare le puntate in base all’andamento dei numeri estratti. Dunque, sulla carta le permanenze roulette consentono di avere un approccio al gioco più razionale. Prima di andare a vedere nel dettaglio cosa sono le permanenze nella roulette vi consigliamo di consultare l’articolo con tutti i metodi suggeriti per battere la roulette e la tabella sottostante con il confronto delle offerte dedicate alla roulette sui bookmaker riconosciuti AAMS:

Multiregistrazione
5 /5
Leggi La Recensione

bonus

80€ no dep + 1200€*

VISITA IL SITO

18+ | Si Applicano T&C

Leovegas
4.1 /5
Leggi La Recensione

bonus

Fino a 75€*

VISITA IL SITO

18+ | Si Applicano T&C

888
4.8 /5
Leggi La Recensione

bonus

8€* quando esce il n°8

VISITA IL SITO

18+ | Si Applicano T&C

Starvegas
4.4 /5
Leggi La Recensione

bonus

30€ ogni weekend*

VISITA IL SITO

18+ | Si Applicano T&C

Visualizza più offerte

*Offerte soggette a T&C | 18+. Per maggiori info consultare la pagina dedicata

Permanenze Roulette: cosa sono e come sfruttarle

Cosa sono le Permanenze al gioco della Roulette? La Permanenza è in pratica, come dice la stessa parola, la serie di numeri consecutivi usciti ad una roulette. Quello che conta è sapere analizzare le serie e, soprattutto, conoscere come comportarsi una volta che esse vengono individuate. Ovviamente i più interessati alle permanenze sono soprattutto i sistemisti che grazie ad esse testano l’attendibilità e l’efficacia dei loro sistemi. Non è facile, tuttavia, effettuare questa analisi visto che non si ha memoria storica di quanto possano durare o siano durate in passato le permanenze. Ci sono, infatti, addirittura racconti di ben 34 colpi neri consecutivi. Calcoli statistici, tuttavia, ci dicono che una serie da 25 colpi consecutivi è molto rara visto che potrebbe capire una sola volta ogni 34.486.499 colpi.

* Offerte soggette a T&C | 18+. Per maggiori info consultare la pagina dedicata

Tipi di permanenze: in serie, frammentarie e intermittenze

È necessario sottolineare che le permanenze possono avere differenti tipi di lettura: si possono prendere in considerazione il colore, i pieni, le figure, ecc. Un esempio con rosso e nero aiuterà a capire: possiamo avere una permanenza in serie quando ad una serie di colpi rossi ne segue una di colpi neri, entrambe abbastanza lunghe. Esistono 3 fondamentali tipi di permanenza:

  • Permanenza in serie: R R R R N N N
  • Ad intermittenza: N R N R N R N R
  • Permanenza frammentaria: N R N N R N R N N N R R

Nel primo caso, permanenza in serie, è bene puntare sul nero al terzo o quarto giro in quanto la probabilità di un ennesimo rosso è più bassa. Se, invece, ci troviamo di fronte ad un caso di permanenza intermittente è bene seguire la serie e cambiare puntata ad ogni lancio (se l’ultimo è stato il rosso puntare sul nero e viceversa). Nel terzo caso, permanenza frammentaria, sarebbe opportuno attendere e non puntare finchè non si delinea una permanenza più chiara. La leggenda dice che la serie più lunga che si sia mai registrata è stata di 34 colpi neri consecutivi. 

Il permanenzimetro per l’archivio Permanenze

Cosa è il Permanenzimetro Roulette? È uno strumento che permette al giocatore di analizzare il metodo utilizzato alla Roulette in base a combinazioni e parametri comuni del gioco. All’interno, si trovano tantissime permanenze roulette che sono realmente uscite, registrate in casino live, e che possono servire per provare la propria strategia di gioco. Utilizzare il Permanenzimetro per la Roulette è molto utile per tutti i tipi di giocatori, dai principianti ai più esperti. Inoltre, questo tipo di strumento può essere utile per avere una memoria storica delle permanenze già capitate e utilizzarle per comportarsi di conseguenza una volta che se ne vede una al proprio tavolo.