Permanenze e permanenzimetro roulette, cosa sono e come sfruttarli

Le permanenze nella roulette sono le sequenze di numeri usciti da quando è stato aperto il tavolo. Studiarle è fondamentale soprattutto se l’obiettivo è effettuare puntate in base all’andamento dei numeri usciti. Sulla carta le permanenze consentono di avere un approccio più razionale al gioco della roulette. Prima di vedere nel dettaglio cosa sono le permanenze e approfondire il discorso introducendo l’archivio delle permanenze, ossia il permanenzimetro, consigliamo di consultare l’articolo con tutti i sistemi suggeriti per vincere alla roulette e la tabella sottostante con il confronto delle offerte dedicate sui bookmaker AAMS:

Leovegas Roulette logo
Leovegas Roulette

Fino a 2.000€

Lottomatica Roulette logo
Lottomatica Roulette

Fino a 10€

888 Roulette logo
888 Roulette

8€ quando esce il n°8


Permanenze Roulette: cosa sono e come trarne vantaggio

Cosa sono le Permanenze al gioco della Roulette? La Permanenza è in pratica la serie di numeri consecutivi usciti ad una roulette. Quello che conta è sapere analizzare le serie e, soprattutto, conoscere come comportarsi una volta che esse vengono individuate. Ovviamente i più interessati alle permanenze sono soprattutto i sistemisti che grazie ad esse testano l’efficacia dei loro sistemi. Non è facile, tuttavia, effettuare questa analisi visto che non si ha memoria storica di quanto possano durare o siano durate in passato le permanenze. Ci sono, infatti, addirittura racconti di ben 34 numeri neri usciti consecutivamente. Calcoli statistici ci dicono che una serie da 25 colpi consecutivi è molto rara potendo capitare una sola volta ogni 34.486.499 colpi.


Tipi di permanenza: in serie, frammentaria e intermittenza

È necessario sottolineare che le permanenze possono avere differenti tipi di lettura: si possono prendere in considerazione il colore, i pieni, le figure, ecc. Un esempio con rosso e nero aiuterà a capire: possiamo avere una permanenza in serie quando ad una serie di colpi rossi ne segue una di colpi neri, entrambe abbastanza lunghe. Esistono 3 fondamentali tipi di permanenza:

  • Permanenza roulette in serie: R R R R N N N
  • Permanenza roulette ad intermittenza: N R N R N R N R
  • Permanenza roulette frammentaria: N R N N R N R N N N R R

Nel primo caso, permanenza in serie, è bene puntare sul nero al terzo o quarto giro in quanto la probabilità di un ennesimo rosso è più bassa. Se, invece, ci troviamo di fronte ad un caso di permanenza intermittente è bene seguire la serie e cambiare puntata ad ogni lancio (se l’ultimo è stato il rosso puntare sul nero e viceversa). Nel terzo caso, permanenza frammentaria, sarebbe opportuno attendere e non puntare finché non si delinea una permanenza più chiara. La leggenda dice che la serie più lunga che si sia mai registrata è stata di 34 colpi neri consecutivi. 


Il permanenzimetro, l’archivio permanenze roulette

Cos’ è il Permanenzimetro? Iniziamo col dire che non è un calcolatore né un software bensì un archivio che permette al giocatore di registrare e monitorare i numeri usciti alla Roulette in una singola sessione di gioco. All’interno si trovano tantissime permanenze che sono realmente uscite, registrate in casino live, e che possono servire da archivio per provare la propria strategia di gioco. Segnaliamo che le permanenze non vanno confuse con le progressioni e montanti per la roulette, che sono invece schemi di puntata.
Utilizzare il Permanenzimetro (da non confondere con il frequenzimetro) è molto utile per tutti i tipi di giocatori, dai principianti ai più esperti. Inoltre, questo tipo di strumento può essere utile per avere una memoria storica delle permanenze già uscite e utilizzarle per comportarsi di conseguenza una volta che se ne vede una al proprio tavolo. 


FAQ

Cos'è il Permanenzimetro?

Il permanenzimetro è un archivio dove sono registrate le permanenze realmente uscite nei casino di tutto il mondo.

Cosa sono le permanenze?

Le permanenze sono le serie di numeri usciti da quando si è aperto il tavolo. Ne esistono tre tipi: in serie, frammentaria e ad intermittenza.