Verifica documenti di Betfair: conto chiuso e altre problematiche

Betfair è uno dei più grandi bookmaker sportivi e di gambling al mondo, in questo articolo spieghiamo come attivare il conto gioco e verificare i documenti in maniera rapida, in modo tale da poter iniziare a giocare subito.

Betfair verifica documenti

Betfair, come tanti altri bookmaker, richiede l’invio dei documenti affinchè possa verificare le informazioni e possa permettere il prelievo da parte degli utenti.
Per superare la verifica d’identità (KYC) basterà inviare una copia del documento e attendere la verifica. Per quanto riguarda l’identificazione personale si dovrà inviare alla seguente mail: contratti@betfair.it una fotocopia a scelta di uno di questi documenti:

  • Passaporto;
  • Patente di guida;
  • Carta d’identità nazionale;
  • Tessera personale di riconoscimento Mod. AT
  • Tessera personale di riconoscimento Mod. BT
  • Porto d’armi

Nel caso si invii un documento come il passaporto o patente, che non riportano l’indirizzo, allora sarà necessario inviare anche il documento d’identità contenente questi dati, in questo modo è possibile verificare tutte le informazioni necessarie.

Per verificare invece, l’indirizzo di residenza si dovrà inviare sempre alla seguente email contratti@betfair.it uno dei seguenti documenti:

  • Bolletta utenza (non più vecchia di 6 mesi);
  • Estratto conto bancario (non più vecchio di 6 mesi);
  • Certificato di residenza (non più vecchio di 6 mesi).

Nel caso dei metodi di pagamento, si dovrà inviare una copia di un documento solamente nel caso in cui si utilizzi una carta di credito o debito a voi intestata, infatti in questo caso si necessità di:

  • Copia della carta di credito o di debito registrata sul conto Betfair (solo fronte); In conformità alla politica di sicurezza, richiediamo di oscurare tutte le cifre del numero di carta fatta eccezione per le prime sei e le ultime quattro;
  • Copia dell’estratto della carta di credito o di debito registrata sul conto Betfair (risalente a meno di 3 mesi prima). In conformità alla politica di sicurezza, richiediamo di oscurare tutte le cifre del numero di carta fatta eccezione per le prime sei e le ultime quattro;
  • Copia dell’estratto conto bancario, con riportato in chiaro la transazione con Betfair o il numero della carta (risalente a meno di 3 mesi prima). In conformità alla politica di sicurezza, richiediamo di oscurare tutte le cifre del numero di carta fatta eccezione per le ultime quattro;

Se non si vogliono inviare i documenti a Betfair tramite email si può provare a inviare via fax allo: 0287388596 tutta la documentazione necessaria oppure via posta all’indirizzo: Betfair Italia, Ufficio contratti, Via Carducci 36, 20123 Milano.

Le foto dei documenti devono essere leggibili e chiare, devono riportare sempre l’username e l’ID dell’account telefonico. Il formato delle foto deve essere JPEG o GIF e la dimensione massima dei file deve essere di 5 mb. Qualora non venga inviato il documento nei tempi previsti  di 30 giorni o l’account verrà sospeso.

Betfair conto sospeso o conto chiuso

La chiusura conto Betfair non è un vero è proprio problema, infatti tramite una semplice telefonata il conto sarà ripristinato come prima.
L’invio dei documenti deve essere effettuato entro 30 giorni dall’apertura del conto, infatti in caso contrario Betfair renderà il conto congelato fino a che non riceverà i documenti.
Qualora dopo 90 giorni Betfair non abbia ricevuto i documenti allora il contratto viene risolto in maniera unilaterale.
Il saldo del conto viene congelato fino a che non si inviano i documenti per la verifica del gioco infatti per prelevare da qualsiasi bookmaker è obbligatorio l’invio dei documenti.

Ci possono essere molte ragioni per cui Betfair blocchi il conto e proprio per questo viene consigliato di chiamare direttamente il Servizio Clienti Betfair al seguente numero: 840 320 109. Per motivi di sicurezza Betfair esclude la possibilità di riattivare il conto tramite email.

In caso di accesso negato Betfair vi chiederà la domanda di sicurezza in modo tale da potervi sbloccare l’account, infatti la maggior parte di volte il problema è riconducibile a nick o pass sbagliate e non a tentativi di furto.