La Tessera del giocatore: tutto sulla proposta contro la ludopatia in Italia

Da diverso tempo di parla di una tessera del giocatore tra le proposte parlamentari in Italia per combattere la ludopatia. In questo articolo spieghiamo come funzionerebbe la tessera del giocatore: tutte le caratteristiche della proposta che potrebbe diventare legge prossimamente per i giocatori italiani. La proposta di una tessera del giocatore per il gaming live, già avanzata qualche tempo fa, in questo momento, sta tornando prepotentemente di moda. Odiata dagli utenti e disapprovata dai concessionari, servirebbe ad identificare tutti gli accessi nelle sale giochi, un po’ come avviene per il gioco online al momento della registrazione. Insomma una mossa per rendere affidabili e sicure le sale da gioco reali, proprio come lo sono quelle virtuali. Sul nostro blog trovi tante news interessanti sul mondo del gambling: ad esempio, c’è una pagina con i migliori bonus casino 2018. Prima di vedere le caratteristiche principali, ecco una tabella con alcune promo da sfruttare subito tramite i nostri link esclusivi.

BOOKMAKER

BONUS online

Entra nel casino

Bonus 125% fino a 500€

Apri conto

Fino a 50€ di bonus

Apri conto

Bonus 100% fino a 1000€

Apri conto

50 Free Spins + Bonus 200% fino 100€

Apri conto

5€ subito + Bonus fino a 1000€

Apri conto

*Si applicano Termini e Condizioni

Tessera del giocatore: come funziona la Black List

Le ragioni che hanno spinto l’Onorevole Nicco, il primo ad avanzare la proposta di questa tessera del giocatore, risiedono nella convinzione che questo provvedimento possa placare i fenomeni di ludopatia, bloccando le sale illegali e tutelando così i minori. Similmente a ciò che accade nei casinò online nella modalità real money, anche nella tessera del giocatore dovranno essere specificati dati personali quali nome, cognome, indirizzo e codice fiscale. Un sistema di controllo da attuare nelle sale bingo ed in quelle dove si trovano newslot e videolottery, ossia più del 90% di quelle presenti sul territorio nazionale. “Già da tempo collaudato con risultati positivi in molti paesi Europei, è opportuno che venga applicato in tutta Italia attraverso il sistema telematico della black list”, ha rivelato l’On. Nicco. Verrebbe dunque creata anche una Black List a livello Nazionale dei giocatori, similmente a ciò che succede nel mondo online per i siti che propongono Roulette, Poker o altri giochi senza autorizzazione. Un fenomeno sempre meno frequente grazie alla sicurezza crescente offerte dai bookmakers online. Per essere sicuro di giocare con la massima sicurezza e correttezza dei giochi, entra nel mondo di Snai: registrati subito per ricevere il bonus speciale per il casino.

SNAI SLOT

La storia della tessera del giocatore in Italia

In questo paragrafo vediamo tutte le tappe della storia della tessera del giocatore in Italia: dalla proposta iniziale all’avanzamento e aggiornamenti per farla diventare una vera e propria legge per combattere il gioco d’azzardo, sia nelle sale slot reali che nei casino online. Proprio in questo periodo, alla Camera, verrà discussa la proposta di legge di iniziativa popolare “Tutela della salute degli individui tramite il riordine delle norme vigenti in materia di giochi con vincite in denaro” che comprende tra i punti principali proprio la tessera del giocatore. Oltre a questo, ecco gli altri punti importanti: la creazione di un albo nazionale dei giocatori e corsi di formazione per il personale ma anche il divieto di pubblicizzare il gioco d’azzardo e un monitoraggio delle forme patologiche.

Vediamo ora le tappe più importanti della tessera del giocatore:

  • Nel 2012 l’Onorevole Nicco avanza la prima proposta
  • Dal 2013 al 2015, però, il Parlamento, quando si è trovato di fronte a norme che volevano limitare il gioco, ha sempre respinto le proposte restrittive
  • Nel 2016 è Silvia Romano, assessore al welfare di Gorizia, a riproporre la Tessera del Giocatore. “Più slot ci sono, più aumentano i casi patologici segnalati. In Norvegia, anni fa, fecero quello che stiamo facendo noi oggi. Le slot machine proliferavano e ci fu un’impennata di richieste d’aiuto ai servizi sociali. Lo Stato, allora, introdusse una nuova legge con vari provvedimenti, come quello di dotare ogni giocatore di una tessera, dove ai soggetti ‘a rischio’ veniva impedito di giocare oltre a un certo limite. Dopo questa norma i giocatori patologici diminuirono” sono le parole di Silvia Romano, riportate da pressgiochi.it, in un’intervista del 2016.
  • Nel febbraio 2017, c’è un convegno sulla ludopatia. Interviene anche Gian Ettore Gassani, favorevole alla tessera del giocatore, presidente dell’Ami (Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani), che dichiara: “Il 20% delle separazioni dipende dall’uso di sostanze stupefacenti e dal gioco d’azzardo patologico. Si calcola che in Italia ci siano 2 milioni di giocatori d’azzardo nell’ambito di una fortissima dipendenza. Vi è l’amara considerazione che lo Stato da una parte ricava enormi profitti dal gioco d’azzardo e, dall’altra, cerca di individuare misure per combatterlo. Il  gioco resta l’unica speranza per molta gente in difficoltà che tenta la fortuna nel modo peggiore”.
  • Nell’agosto 2017, la senatrice Alessandra Bencini, in prima linea nella lotta al gioco d’azzardo, propone l’uso della tessera sanitaria per ogni tipologia di gioco. L’utilizzo obbligatorio della tessera sanitaria permetterebbe di creare una sorta di anagrafe dei giocatori a rischio ludopatia.
  • Nell’aprile 2018, torna di moda la proposta della Tessera del giocatore. Potrebbe essere discussa alla Camera la nuova proposta “Tutela della salute degli individui tramite il riordine delle norme vigenti in materia di giochi con vincite in denaro“.

Tessera del giocatore: le possibili sanzioni e multe

Coloro i quali verranno inseriti in questa famigerata Black List, non potranno accedere nelle sale, anche se è ancora poco chiaro per quanto tempo ed in che modo. Sanzioni severe anche per i gestori, che dovranno pagare multe dai 10mila ai 50 mila euro in caso di mancata identificazione. Qualora il provvedimento venga infranto più volte l’Autorità avrà anche la facoltà di chiudere il locale. La tessera del giocatore può essere una novità molto importante per combattere la ludopatia in Italia e aiutare quei giocatori che esagerano con il gioco d’azzardo. Sul nostro blog, trovi tante notizie interessanti sul mondo del casino. Dopo aver letto questa pagina dedicata alla tessera del giocatore, puoi consultare l’articolo che spiega come funziona il Payout casino. La cosa migliore, che consigliamo, è quella di giocare sui casino online perchè è possibile mettere un limite di spesa mensile, che non può essere superata. Così, il giocatore non può andare oltre le proprie possibilità economiche. Su Bet365, ad esempio, non solo è possibile inserire un limite mensile per i giochi di casino ma è disponibile una fantastica promo per i nuovi utenti: iscriviti ora per attivarla tramite il nostro link esclusivo.